Archivio Commenti Liturgici

Filtro
  • 5^ Domenica del Tempo Ordinario 10.02.13 ANNO C

    Accoglienza – Una domenica , quella di oggi, che racconta l’incontro dell’uomo con Dio. Per il profeta Isaia avviene in un contesto liturgico: una chiamata, la sua, che gli cambia la vita per una missione. Paolo parla del suo incontro con il Signore dentro una luce sfolgorante che lo fa cadere a terra e lo rende cieco perché diventi testimone del Risorto tra gli uomini. Pietro incontra il Signore mentre parla alla gente accorsa per ascoltarlo e si sente chiamare per nome. Tutto sembra occasionale in questi incontri, ma è lo sguardo di Gesù che entra nel cuore di chi lo ascolta per renderlo pronto a lasciare tutto. Il silenzio ci prepari all’ascolto e ci disponga a chiedere perdono.

  • 4^ Domenica del Tempo Ordinario 03.02.13 ANNO C

    Accoglienza – “Oggi si è compiuta questa Scrittura che voi avete ascoltato…ed erano meravigliati delle sue parole”. All’udire queste cose, tutti nella sinagoga si riempirono di sdegno. Si alzarono e lo cacciarono fuori della città per gettarlo giù dal precipizio”. Come può accadere che dallo stupore si passi allo sdegno, dall’accoglienza al rifiuto? La parola fa sempre il suo corso e si compie, ma non sempre nel modo che noi immaginiamo. O siamo disposti a lasciarci sorprendere e convertire, o la parola diventa per noi motivo di scandalo e di ribellione. Era successo al profeta Geremia e sta accadendo anche ora, tra di noi e dentro di noi. Riflettiamo e domandiamo perdono.

  • 3^ Domenica del Tempo Ordinario 27.01.13 ANNO C

    Accoglienza <<Lo Spirito del Signore è sopra di me… mi ha mandato a portare ai poveri il lieto annuncio… “Oggi si è compiuta questa scrittura che voi avete ascoltato”. Riavvolse il rotolo, lo riconsegnò all’inserviente e sedette>>. Gesù nella sinagoga di Nazaret, il paese dove era cresciuto, legge il testo del profeta Isaia che gli era stato presentato. Non lo spiega, né si attarda a fare delle raccomandazioni morali, semplicemente lo dichiara compiuto. E’ il compimento della Scrittura che sta accadendo oggi a questa assemblea riunita per la preghiera settimanale, come è successo ai discepoli di Emmaus, ad Agostino, a Francesco, a Teresa di Calcutta e a tanti altri. E’ questa lettura che può condurci all’ardore del cuore nel petto, al pianto della conversione, alla gioia dell’annuncio. Riflettiamo e domandiamo perdono.

  • 2^ Domenica del Tempo Ordinario 20.01.13 ANNO C

    Accoglienza – Il Vangelo che viene proclamato in questa domenica si riferisce ancora al tempo della manifestazione del Signore. In antico la visita dei Magi, il battesimo e le nozze di Cana erano celebrati tutti insieme nella solennità dell’Epifania. Oggi sono ripresi in tre celebrazioni distinte, ma sono ancora profondamente uniti fra loro. Anche a Cana Gesù si manifesta e lo fa anticipando l’ora del Golgota, quando le anfore non potranno più contenere il vino nuovo perché sarà abbondante e migliore, perché diventerà sangue versato per tutti e l’alleanza sarà definitiva. Maria presente alla prima ora lo sarà anche all’ultima, sotto la croce e a tutti ripeterà quello che aveva già detto ai servi: “Qualsiasi cosa vi dica, fatela”…. Domandiamo perdono.

     

  • BATTESIMO del SIGNORE 13.01.13 ANNO C

    Accoglienza – La festa del Battesimo del Signore che oggi celebriamo chiude il tempo del Natale, quasi lo sigilla, ma apre al mistero di Cristo che prolunga nei secoli il suo Natale incarnandosi in ognuno di noi. Il segno non è un miracolo, né una manifestazione gloriosa, ma un umile gesto di conversione e di solidarietà con l’umanità, l’immersione nelle acque del Giordano e nella fraternità dei peccatori. E in quel momento il cielo si apre e si fa sentire l’approvazione del Padre: “Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento”. Il silenzio ci prepari all’ascolto e ci disponga a chiedere perdono.

Calendario

loader

Articoli recenti

Copyright © 2019 Parrocchia di San Lorenzo Martire. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 
+