VII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO 24.02.19

 

ACCOGLIENZA

Dalla dispersione di una settimana che ci ha visti indaffarati nelle nostre occupazioni, oggi ci siamo radunati qui per formare una sola famiglia. Amare Dio, benedire chi ci maledice non è possibile alle sole forze dell’uomo. Solo Dio si comporta così. Disponiamoci ad accogliere la misericordia di Dio, la sola che è in grado di renderci misericordiosi.

 

 

INTRODUZIONE ALLE LETTURE

Saul ha paura di perdere il trono e perseguita Davide. Questi ha occasione di ucciderlo ma non lo fa. Non vuole uccidere il suo re. Il perdono delle offese costituisce un anticipo della pagina evangelica.

Nella seconda lettura Paolo affronta una domanda sempre dibattuta: come risorgono i morti?

 

PREGHIERA DEI FEDELI

- Per la Chiesa: perché in un mondo lacerato e diviso da odi e violenze, sia segno della misericordia di Dio che ama tutti, preghiamo;

- Per le nazioni sull’orlo della guerra, per i popoli in conflitto o divisi al loro interno da fazioni in lotta, perché attraverso l’azione di uomini amanti della pace giungano alla riconciliazione, preghiamo;

- Per le famiglie della nostra comunità divise tra loro da incomprensioni, per gli amici che non si guardano più, per chi si odia per motivi di lavoro e di carriera, perchè volgendo a Cristo, sorgente della riconciliazione, imparino a perdonare, preghiamo;

- Per noi perché sull’esempio di Gesù cresca tra noi la fraternità e scompaiano invidie, gelosie e maldicenze, preghiamo;

- Affidiamo all’abbraccio misericordioso del padre Enzo, Gina e Rina che hanno concluso in questi giorni il loro cammino terreno, preghiamo.

 

SULLE OFFERTE

Cristo che continua ad offrirsi al Padre in questo sacramento che celebriamo ci renda offerta generosa ogni giorno come la vita ci domanda.

 

CONGEDO

Tornando alla vita di sempre il Signore ci conceda di essere un po’ più misericordiosi, ci conceda di non giudicare, di dare e di perdonare; di essere segno dell’amore che Lui ha per tutti.

 

VITA DI COMUNITA’

Da mercoledì mattina sarà possibile ritirare il numero speciale dell’Agenda in vista della Quaresima: grazie a chi fa il generoso servizio della distribuzione. Entro sabato arriverà in tutte le famiglie.

Alcuni appuntamenti:

- Mercoledì alle 21 l’incontro con la Parola in canonica;

- Giovedì ore 21 incontro per tutti i catechisti in canonica;

- Venerdì ore 21 nel salone del patronato incontro culturale dal titolo “SI-AMO QUESTO VENETO: leggere il paesaggio attraverso la narrazione degli scrittoti veneti”. Interverranno il dottor Francesco Jori e il dottor Paolo Malagutti. L’incontro è organizzato dalla Libreria Moderna;

- Oggi davanti al cancello del patronato Giorge, un giovane di Betlemme, studente presso l’Università di Padova, ci offre oggetti in legno provenienti dalla Terra Santa. In questo modo lui si mantiene agli studi. E’ un gesto di carità nei suoi confronti e anche verso i cristiani della Terra Santa.

Calendario

loader

Articoli recenti

Copyright © 2019 Parrocchia di San Lorenzo Martire. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
 
+